La Chiesa Avventista di Scafa ha donato all’Amministrazione comunale 120 mascherine per prevenire il contagio dal Coronavirus COVID-19.

Le scatole contenenti questi dispostivi di protezione sono state consegnate, nella mattina del 30 marzo, al Sindaco, in municipio. All’iniziativa hanno contribuito anche alcune aziende private: la Dalsport 74, l’Asfalti Antinucci e la palestra Wombat. Le mascherine saranno distribuite dal Comune ai propri dipendenti, alle forze dell’ordine ed ai volontari della Misericordia e della Protezione civile.

“Tutte queste persone”, spiega il Sindaco Giancola, “non possono stare a casa, lavorano in ufficio o per strada, quindi sono le più esposte al rischio di essere contagiate”.

I rappresentanti della Chiesa Avventista, che ha donato anche altre 100 mascherine al 118 di Pescara, ci hanno detto: “Quando non possiamo lottare in prima linea, lottiamo insieme in seconda. Uniti ce la faremo”.

Un gesto che il Sindaco ha molto apprezzato: “Chi vive a Scafa sa che gli avventisti qui sono una comunità radicata e che anche in passato si sono mobilitati per il bene del nostro paese. Mi preme precisare: di tutto il paese, senza fare distinzioni in base al credo religioso professato. Possiamo solo essere grati a questi nostri concittadini”.

(fonte: inabruzzo.com del 31 marzo)